Norme redazionali

Per coloro che intendono sottoporre un contributo alla redazione di Heliopolis. Culture Civiltà Politica, si prega di trasmettere all'indirizzo politeia@libero.it un file in formato .doc o docx formattato nel seguente modo:
– si prega di utilizzare la funzione “imposta pagina” nel modo seguente:
   margine superiore 2,50
   margine inferiore 2,00
   margine sinistro 2,00
   margine destro 2,0
   interlinea 1,15
– Il titolo del contributo deve essere posto in alto, allineato a sinistra (maiuscoletto e nessun punto finale) con carattere Garamond 15
– Il nome dell’autore dell’articolo deve essere posto sotto il titolo, allineato a destra (corsivo e neretto), preceduto dalla parola di in corsivo con carattere Garamond 14
– Il tipo di carattere e la dimensione del corpo del testo: Garamond 13.
– Il tipo di carattere e la dimensione del corpo delle note: Garamond 11.
– Ogni capoverso deve essere rientrato di 1,2 con il tabulatore
– Gli eventuali paragrafi devono essere allineati a sinistra e in neretto.
– Ogni termine straniero o in lingua classica deve essere riportato in corsivo.
– I brani citati vanno tra virgolette alte (“…”)  e devono essere sempre seguiti da nota a pie’ di pagina. [ATTENZIONE AL TIPO DI VIRGOLETTE: “…”].
– Il contributo va corredato da un breve Abstract (max 10 righe) da un massimo di cinque Keywords, entrambi in italiano.


INDICAZIONE PER LE CITAZIONI  A  PIE’ DI  PAGINA

–Nome (iniziale puntata) e cognome, virgola, titolo in corsivo, virgola, nome dell’editore, virgola, città e anno, virgola e indicazione delle pagine (pp.) o pagina (p.) di riferimento; [ESEMPIO: M. Rossi, La bella citazione, Einaudi, Torino, 1990, p. 32].
– Se vi sono più co-autori (max 3), si citano i rispettivi nomi seguiti da un trattino di separazione.
– Se l’opera citata è parte di un volume miscellaneo si indica, l’autore, virgola, titolo del saggio o del capitolo in corsivo, l’indicazione in seguita dall’indicazione del nome del curatore della raccolta con la formula (a cura di), virgola, seguita dal titolo del volume in corsivo, virgola, nome dell’editore, virgola, città e anno, virgola e indicazione delle pagine (pp.) o pagina (p.) di riferimento; [ESEMPIO: M. Rossi, La bella citazione, in F. Verde (a cura di), Le più interessanti citazioni del mondo, Guida, Napoli, 1999, p. 32]
– Saggi e articoli citati da periodici o riviste sono indicati segnalando nome (iniziale puntata) e cognome dell’autore, virgola, titolo in corsivo, l’indicazione in seguita dal nome della testata del periodico o della rivista tra virgolette («»), anno e/o volume d’ordine, pagine (pp.) o pagina (p.) di riferimento; [ESEMPIO: M. Rossi, La bella e la bestia, in «Rivista delle bestie», 2008, III, pp. 28-30]
– In caso di citazioni da autori e testi classici, si indicano nell’ordine autore, titolo dell’opera, libro, capitolo, paragrafo, versi tutti separati da virgola e senza indicazio-ni tipografiche (anche se è sempre preferibile far riferimento ad una specifica edizione).
– Se in una nota si cita un testo identico a quello cui si riferisce la nota immediatamente precedente si indichi con Ivi seguito da una virgola e dall’indicazione della pagina(/e) di riferimento. Se la pagina è la medesima, e solo in quel caso, si indicahi con ibidem.  ESEMPIO:
³¹ M. Rossi, La bella citazione, Einaudi, Torino, 1990, p. 32.
³² Ivi, p. 33.
³³ Ibidem.
Se una stessa opera si ripresenta per essere citata dopo qualche nota relativa ad altri scritti, la si registra con il nome (iniziale puntata) e cognome dell’autore, virgola, Titolo in corsivo, virgola, seguito da cit,, virgola e pagine (pp.) o pagina (p.) di riferimento. [ESEMPIO: M. Rossi, La bella citazione, cit., p. 102]

– Di un’opera stampata in edizioni successive alla prima si indica l’edizione segnando un apice numerico a destra dell’anno.
– Per i manoscritti, si segnala l’autore, il titolo e la sede di conservazione con segnatura, carte.
– Per opere di autori stranieri tradotte in Italia si riporta solo il titolo italiano dell’opera, seguito da trad. it. [ESEMPIO: H. Corbin, Il mondo immaginale, trad. it., Loffredo, Napoli 2009.]
– Non occorre elencare la bibliografia a fine saggio, ad esclusione delle  VOCI BIOBILIOGRAFICHE.


Previous page: 1/2002