Policy di pubblicazione

Periodicità ed ambito scientifico
La rivista Heliopolis. Culture Civiltà Politica ha periodicità semestrale ed ospita articoli espressione di studi e ricerche relative all'area scientifica di riferimento (l'area 14) nonchè ad altre aree, purchè le tematiche affrontatate siano affini a quelle della Rivista. A tal fine, all'inizio di ogni semestre la Direzione e il Comitato editoriale definiscono una tematica di riferimento e ne danno comunicazione attraverso il sito della Rivista e apposita call for papers.

Modalità di proposta degli articoli
Tutti gli studiosi interessati possono proporre per la pubblicazione articoli in italiano, inglese, tedesco o francese attinenti alle tematiche della Rivista. Un autore può pubblicare un solo articolo o saggio, per numero ed annualità.
Gli studiosi interessati alla pubblicazione possono inviare le proposte all’indirizzo edizioni@artetetra.it entro il 20 maggio di ogni anno per il primo numero ed entro il 30 ottobre di ogni anno per il secondo numero.
Gli studiosi proponenti devono inviare:
-
n. 1 file (formattato secondo le norme redazionali) in formato .doc o .docx comprensivo di titolo, nome dell'autore, testo dell’articolo e, prima del testo, abstract (max 10 righe) e keywords (max 5) entrambe in inglese; gli articoli devono avere una lunghezza compresa tra 40.000 e 80.000 caratteri (spazi e note a pie’ di pagina, abstract e keywords incluse,);
- n. 1 file in formato .doc o .docx composto al massimo da 1200 caratteri (spazi esclusi) contenente il profilo biografico del proponente in cui siano indicati almeno: Ateneo e Dipartimento di afferenza, ruolo accademico eventualmente ricoperto e tematiche di studio affrontate nel proprio percorso di ricerca.
Invii di files non formattati secondo le norme redazionali o non comprensivi delle informazioni curriculari minime richieste non saranno presi in considerazione.  

Modalità di accettazione e valutazione
Gli articoli, inviati entro le scadenze suindicate, sono accettati con riserva di valutazione. Il proponente riceve dalla Redazione una e-mail con presa d'atto dell'avvenuta ricezione e della completezza del materiale inviato; la presa d’atto non equivale in alcun modo all'approvazione della pubblicazione.
Gli articoli raccolti sono sottoposti a Double Blind Peer Review secondo i criteri prefissati nel Codice etico della rivista.
All’esito della valutazione, è comunicato all’autore l’approvazione o il rifiuto della pubblicazione. Quest’ultimo non pregiudica la possibilità per l’autore di riproporre il medesimo articolo, opportunamente emendato, integrato o corretto, entro la successiva scadenza. 
L’Editore, anche in presenza di valutazione positiva, si riserva la facoltà di rimandare la pubblicazione di un articolo al successivo numero, in presenza di motivate necessità editoriali e/o scientifiche della Rivista.   

Pubblicazione in Open Access
Gli articoli accettati ed approvati, una volta pubblicati sulla Rivista sono accessibili e scaricabili in Open Access sul relativo sito. È consentito a chiunque abbia interesse – non a scopo commerciale e citando la fonte – il download, il riutilizzo, la stampa non destinata alla distribuzione commerciale. Gli articoli o le parti degli stessi devono essere correttamente attribuiti ai propri autori e ne deve essere correttamente citata la pubblicazione nella Rivista.
La Rivista consente agli autori la ripubblicazione dei contributi pubblicati, anche nella versione editoriale definitiva, previa comunicazione all’Editore.


Previous page: Codice etico
Pagina seguente: Anno XVII numero 2